Richiesta aggiornamento accordo territoriale canone

L’ U.P.P.I., sede provinciale di Milano, visto l’aumento dei canoni di locazione nella Città di Milano
che rende non più congrui i valori previsti dall’attuale accordo siglato nel 2019, chiede al Comune
di Milano di attivarsi al fine di far partire l’iter per la sottoscrizione di un nuovo accordo locale.
Gli attuali parametri previsti all’interno dell’accordo non sono da ritenersi più corrispondenti agli
odierni valori di mercato, rendendo così i contratti a canone concordato difficilmente utilizzabili,
con conseguente nocumento per i proprietari che non possono usufruire di un istituto volto a far
agevolare l’incontro tra domanda e offerta riducendo le possibili situazioni di morosità degli
inquilini.
L’ U.P.P.I, in persona del presidente, si fa promotrice di tale proposta, rendendosi disponibile sin da
subito ad attivarsi al fine di far iniziare il processo di stesura e sottoscrizione di un nuovo accordo
locale per la Città di Milano.

Articoli simili